Articoli recenti by CONFLITTO

Verso una “nuova normalità”?

Il più grande pericolo, in tempi di turbolenza, non è la turbolenza in sé, ma agire con la logica di ieri.

Peter F. Drucker

L’avanzamento delle campagne vaccinali e la graduale ripresa di quasi tutte le attività economiche inducono a pensare che, almeno nell’emisfero nord del mondo, la parte peggiore della crisi sanitaria ed economica associata alla pandemia da Covid-19 sia superata e che ci si stia progressivamente avviando verso un periodo nel quale si potrà tornare a fare piani per il futuro. Per definire questo scenario, molti esperti ricorrono all’espressione “new normal”, intendendo un nuovo stato nel quale il mondo si troverà all’uscita dal tunnel dell’attuale crisi.

Ma si può davvero parlare di una “nuova normalità”?

by Andrea Zattoni, 02/06/2021 Tempo di lettura: 7 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 21. Vantaggio Competitivo – Parte prima

Che cosa succede quando un’organizzazione ha un vincolo di mercato, ossia quando la carenza di ordini limita la possibilità di conseguire gli obiettivi prefissati?

Al fine di acquisire nuovi ordini e quote di mercato, le organizzazioni finiscono per focalizzare la propria attenzione sulle iniziative dei concorrenti, nel tentativo di superarne l’offerta nel maggior numero possibile di aspetti, cercando nel contempo di intercettare per primi i desideri espliciti dei clienti. Poiché, tuttavia, lo stesso comportamento viene adottato dai concorrenti, il risultato finale che ognuno ottiene è esattamente l’opposto di quello desiderato: anziché realizzare un’efficace differenziazione, questa corsa all’inseguimento produce una sostanziale omogeneizzazione delle proposte, che agli occhi del cliente finiscono per apparire simili.

by Andrea Zattoni, 01/05/2021 Tempo di lettura: 6 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 20. Decisioni – Parte terza

La nostra vita è la somma delle nostre scelte.

Albert Camus

Come deve essere strutturato un processo decisionale, in considerazione dei criteri da soddisfare e dei fattori oggettivi e soggettivi che possono condizionarne ogni fase?

Uno dei fattori oggettivi che caratterizzano il contesto nel quale operiamo è costituito da una crescente velocità alla quale avvengono i cambiamenti. Questo fattore, tuttavia, non deve necessariamente ripercuotersi in un incremento della velocità con la quale vengono assunte le decisioni.....

by Andrea Zattoni, 20/03/2021 Tempo di lettura: 6 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 19. Flusso - Parte seconda

Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

Charles Darwin

Ogni organizzazione deve gestire molti flussi (di materiali, di denaro, di informazioni, ecc.), per assicurare il suo corretto ed efficace funzionamento. Tuttavia, sono solo due i flussi primari sui quali è opportuno che si focalizzi l’attenzione, in quanto una loro corretta gestione è in grado di favorire la sopravvivenza e la prosperità dell’organizzazione nel breve e nel lungo termine.

by Andrea Zattoni, 05/09/2020 Tempo di lettura: 5 minuti

 continua la lettura

Non Lasciare Mai che l’Importante diventi Urgente

Mentre riflettevo sulle implicazioni pratiche del concetto espresso nel titolo, mi sono ricordato di un articolo scritto su questo tema da Martin Powell, TOC Expert e Goldratt UK Director. Con l’autorizzazione dell’autore, riporto la traduzione dell’articolo, che illustra il concetto molto meglio di come potrei farlo io.

Il concetto fondamentale della Theory of Constraints e della vita
di Martin Powell

Poco prima della scomparsa del Dr. Eli Goldratt, ho avuto il privilegio di essere con un gruppo di persone che egli aveva invitato a trascorrere un po’ di tempo con lui – sapendo che non gli era rimasto molto tempo da vivere.

Sebbene...

by Martin Powell, 23/03/2020 Tempo di lettura: 11 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 12. Indicatori

"Dimmi come mi misuri e ti dirò come mi comporterò." 

Eliyahu M. Goldratt 

L'introduzione di indicatori di prestazione risponde a una precisa esigenza presente in ogni organizzazione, indipendentemente dal settore di appartenenza, dalle dimensioni e dal prodotto/servizio offerto: mantenere il controllo della situazione e orientare le decisioni e i comportamenti verso ciò che bene per l'organizzazione nel suo complesso.

by Andrea Zattoni, 04/02/2019 Tempo di lettura: 8 minuti

 continua la lettura

Il conflitto (risolto) dell'Antifragilità

Sopravvivenza e prosperità: queste, nell'ordine indicato, sono le due principali priorità che guidano (o dovrebbero guidare) la definizione delle strategie e delle tattiche nelle imprese. 

L'elemento critico che detta l'ordine di priorità è costituito dall'irreversibilità del danno, nel caso in cui sia in pericolo la sopravvivenza dell'impresa: si può portare un'impresa di successo alla bancarotta, ma non è possibile il processo inverso.

by Andrea Zattoni, 21/05/2018 Tempo di lettura: 5 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 7. Conflitto

“Il conflitto è componente integrante della vita umana, si trova dentro di noi e intorno a noi.” 

Sun Tzu 

I conflitti sono ovunque: in famiglia, nel lavoro, nella politica, nelle relazioni sociali.Il modo comune di affrontare i conflitti si basa su un assunto non verbalizzato, ma generalmente accettato: qualcuno deve perdere qualcosa

È possibile risolvere qualsiasi tipo di conflitto, in un modo che consenta alle parti in causa di ottenere ciò che per loro è fondamentale, senza dover rinunciare ad altri elementi altrettanto importanti?

by Andrea Zattoni, 12/05/2018 Tempo di lettura: 6 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 6. Problema

"Se avessi solo un'ora per salvare il mondo, dedicherei 55 minuti alla definizione del problema e 5 minuti a trovare la soluzione". 

Albert Einstein 

Nel gergo comune, un problema può essere definito come una situazione caratterizzata da due elementi:

  • stato di insoddisfazione, determinato dal divario tra la condizione reale e quella desiderata o semplicemente da un disagio;

  • determinazione a impiegare risorse (tempo, denaro) per rimuovere o almeno ridurre lo stato di insoddisfazione. Se non sussiste la determinazione a operare in questo senso, anziché di problema si deve piuttosto parlare di semplice fastidio.

by Andrea Zattoni, 06/04/2018 Tempo di lettura: 7 minuti

 continua la lettura