Articoli recenti

Le Parole del Management - 29. Multitasking

"Concentrarsi su tutto è sinonimo di non concentrarsi su nulla."

Dr. Eliyahu M. Goldratt

Negli anni ’90 era piuttosto frequente trovare la capacità di lavorare in multitasking tra le caratteristiche che un candidato doveva possedere per aspirare a una determinata posizione di lavoro. Con questo requisito si richiedeva che il candidato avesse l’abilità di svolgere più compiti simultaneamente, mantenendo un elevato standard di qualità in ognuna delle attività svolte.

In termini rigorosi, il multitasking nell’uomo non è possibile.

Il nostro cervello si è evoluto ....

by Andrea Zattoni, 17/02/2024 Tempo di lettura: 9 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 28. Attenzione (del Management)

Qual è il vincolo estremo e inamovibile di ogni organizzazione?

La gestione di un’organizzazione richiede la capacità di adattarsi a un contesto continuamente mutevole che impone di affrontare sfide impegnative. Questa è la ragione per la quale ogni organizzazione richiede la presenza di persone che, indipendentemente dallo svolgimento di ruoli operativi, si occupino dell’assunzione delle decisioni in grado di favorire il conseguimento degli obiettivi stabiliti.

by Andrea Zattoni, 08/01/2024 Tempo di lettura: 8 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 27. Motivazione

"La domanda 'Come posso motivare le persone a ….?' è una domanda sbagliata, perché implica che la motivazione sia qualcosa che viene fatto alle persone piuttosto che qualcosa che le persone fanno."  Edward L. Deci

Perché la motivazione delle persone è così importante oggi, tanto da essere considerata uno dei principali fattori che determinano il successo di un’organizzazione?

La motivazione ha sempre rappresentato un elemento di attenzione da parte del management delle organizzazioni di ogni tipo e dimensione. L’importanza attribuita a questo fattore si basa essenzialmente su due assunti:

  1. .....

by Andrea Zattoni, 02/09/2023 Tempo di lettura: 5 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 26. Strategia e Tattica - Parte seconda

“Una strategia, per funzionare, deve avere continuità, non può essere costantemente reimpostata.”   Michael E. Porter

Ci possono essere tre ragioni per le quali un solido piano strategico non ha successo:

1. Le attività previste per la realizzazione della strategia non sono state completamente realizzate, o sono state realizzate in modo sbagliato.
2. Le attività previste sono state realizzate correttamente e completamente, ma non hanno prodotto l’esito previsto perché c’era un errore nella logica seguita. In altri termini, è stato fatto ciò che non avrebbe dovuto essere fatto e/o non è stato fatto ciò che avrebbe dovuto essere fatto.
3. ....

by Andrea Zattoni, 24/06/2023 Tempo di lettura: 6 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 26. Strategia e Tattica - Parte prima

“Non c’è vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.”

Lucio Anneo Seneca

Che cos’è la strategia e perché è necessaria?

In termini generali, la strategia è uno strumento che consente a un’organizzazione di fare progressi verso i propri obiettivi.

In ogni organizzazione, oltre al flusso delle attività ordinarie, tese a generare valore per i destinatari dei prodotti/servizi realizzati, dovrebbe essere attivo un flusso di iniziative finalizzate a generare nuovo valore.....

by Andrea Zattoni, 17/03/2023 Tempo di lettura: 6 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 25. Benchmarking

Che cos’è il benchmarking?

Il benchmarking è un metodo di valutazione dei processi, dei prodotti/servizi e delle prestazioni di un’organizzazione, basato sul confronto con altri processi, prodotti/servizi e organizzazioni, assunti come riferimento, appartenenti allo stesso settore o a settori diversi.

Lo scopo finale del benchmarking consiste ...

by Andrea Zattoni, 29/08/2022 Tempo di lettura: 5 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 24. Cambiamento – Parte seconda

La resistenza al cambiamento costituisce una reazione naturale e istintiva nelle persone?

L’osservazione del fallimento di molte iniziative di miglioramento nelle organizzazioni, causato da diffusi fenomeni di resistenza attiva e/o passiva al cambiamento, farebbe propendere per una risposta positiva alla domanda.

Tuttavia, ...

by Andrea Zattoni, 23/04/2022 Tempo di lettura: 5 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 24. Cambiamento - Parte prima

Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla.

Martin Luther King

Ogni miglioramento presuppone un cambiamento. Questo può essere dato dall'effetto di iniziative che abbiamo adottato, o, in assenza di queste, da un'evoluzione favorevole del contesto che ci circonda.

Ma non è detto che ogni cambiamento dia luogo a un miglioramento. Se vogliamo fare progressi verso i nostri obiettivi, è necessario adottare un approccio attivo, consapevole e strutturato nei confronti di qualsiasi cambiamento, sia esso il risultato di una nostra decisione o la reazione a un mutamento significativo delle condizioni nelle quali operiamo.

by Andrea Zattoni, 17/02/2022 Tempo di lettura: 5 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 23. Priorità

Tu devi decidere quali siano le tue principali priorità ed avere il coraggio - piacevolmente, sorridendo, senza scusarti - di dire 'no' ad altre cose.

Stephen R. Covey

“Non ho tempo”.

Quante volte ci capita di rispondere con questa frase a una richiesta di modificare i nostri programmi, riferiti alla sfera privata o professionale, per inserire un’attività nuova e imprevista?

In realtà, questa risposta non ha senso, dato che il tempo è un’entità che non possediamo e sul cui ritmo di scorrimento non abbiamo alcun potere di controllo. La risposta più corretta alla richiesta, anche se non sempre politicamente conveniente, sarebbe “Non posso (o non voglio), ho altre priorità”.

by Andrea Zattoni, 30/10/2021 Tempo di lettura: 4 minuti

 continua la lettura

Le Parole del Management - 22. Offerta non Rifiutabile

Quando ciò che limita le prestazioni globali di un’organizzazione è la carenza di ordini e l’organizzazione dispone di un Vantaggio Competitivo Decisivo (Decisive Competitive Edge, DCE), la massima priorità dovrebbe essere assegnata alle iniziative tese a capitalizzare il DCE, anziché ad altre generiche iniziative di miglioramento.

Eppure,.....

by Andrea Zattoni, 26/07/2021 Tempo di lettura: 5 minuti

 continua la lettura